Contenuto principale

Indagine europea sulla salute

A partire dal mese di marzo 2019, l’Istat avvierà l’Indagine europea sulla salute (EHIS), con la quale saranno rilevate informazioni sulle condizioni di salute e il ricorso ai servizi sanitari. L’indagine assume particolare rilevanza perché, essendo condotta in tutti gli Stati dell’Unione Europea, consente di confrontare i principali indicatori di salute tra i Paesi membri, oltre che tra tutte le regioni in Italia. I risultati derivanti da questo tipo di indagine sono quindi di grande rilevanza sociale: consentono di monitorare i principali aspetti della salute utili alla programmazione sanitaria nel Paese per soddisfare i bisogni dei cittadini e contribuiscono a definire anche le politiche europee.
Il questionario contiene quesiti sulle condizioni di salute, sugli stili di vita (attività fisica, consumo di bevande, consumo di tabacco, ecc.) e sul ricorso e sulle modalità di accesso ai servizi sanitari.

L'indagine è di tipo campionario probabilistico. L’Istat ha provveduto ad estrarre un sottocampione dal campione delle famiglie già intervistate in occasione del censimento permanente del 2018.
Il nostro Comune partecipa a questa rilevazione con due campioni, di 39 famiglie ciascuno, che verranno intervistate rispettivamente nei mesi di aprile-maggio e settembre-ottobre 2019. Nei mesi precedenti la rilevazione, le famiglie interessate riceveranno una lettera di preavviso da parte dell’Istat, verranno poi contattate da un rilevatore, munito di cartellino di riconoscimento, che consegnerà i questionari cartacei ed assisterà le famiglie nella compilazione.

Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi all'Ufficio Statistica, tel. 0721/387593

Torna all'inizio