Contenuto principale

{ Sono Qui }

Quando sono con te, sto con te

Relazioni attente per il benessere di bambine e bambini

S’intitola ‘SONO QUI quando sono con te sto con te / relazioni attente per il benessere di bambine e bambini’, la campagna del ‘mondo scuola’ del Comune di Pesaro - infanzia e nidi, promossa nell’ambito di Pesaro 2024 – Capitale italiana della cultura, e che comprende mostre, aperture straordinarie dei plessi, linee progettuali dedicate e un calendario di attività lungo tutto il 2024, per promuovere relazioni non distratte.

“Sono qui’ due parole che racchiudono l’essenza di una relazione attenta. Legami minati, negli ultimi anni, dall’uso di strumenti digitali, entrati in modo pervasivo nella vita di ciascuno e tra gli elementi di distrazione più potenti; in particolare, comportano una difficoltà, nelle bambine e nei bambini, a concentrarsi e a cooperare, creando un ostacolo al loro benessere, di oggi e di domani.
In particolar modo i bambini nella fascia 0-6 rischiano di vivere esperienze con adulti non pienamente presenti nella relazione con loro. Con questa campagna, il Comune tenta di tutelare e recuperare la relazione attenta, lo fa promuovendo la cultura dell’infanzia - che per la nostra città da sempre ruota attorno al concetto di cura – e con l’ambizione di arrivare a considerare Pesaro, Capitale della cultura dell’infanzia 2024.

Rientra nella campagna “Sono qui”, il ciclo di conferenze che porterà professionisti del settore, a Pesaro, per incontrare il “mondo scuola” e le famiglie.

Tra le iniziative, figurano poi gli appuntamenti de "Il sabato delle bambine e dei bambini": un calendario di aperture delle scuole dell'infanzia e dei nidi che, a rotazione, accoglieranno le famiglie pesaresi e quelle dei ‘cittadini temporanei’ per promuovere occasioni di benessere, di condivisione e di relazioni significative; e ancora, l’inaugurazione della Mostra Arcipelaghi prevista il 23 febbraio a Palazzo Gradari e le azioni di promozione di comportamenti consapevoli sull’utilizzo dei dispositivi elettronici in presenza di bambine e bambini, con una cartellonistica interna ai plessi di supporto alla campagna.

Le progettualità legate a Pesaro 2024, si intrecciano alle strategie adottate dall’Amministrazione per incentivare, e rendere sempre attuali, le attività pedagogiche delle scuole comunali, con un solo pensiero: prendersi cura delle bambine e dei bambini, delle loro famiglie, nello spirito di una comunità educante e della responsabilità condivisa.

 

 

Arcipelaghi, esperienze educative nei servizi 0-6

23 febbraio - 10 marzo Palazzo Gradari

Archipelaghi è la mostra che racconta percorsi e progetti educativi sperimentati da bambine e bambini dei nidi e delle scuole dell'infanzia del Comune di Pesaro e il suo ri-allestimento si inserisce all'interno della campagna SONO QUI, organizzata dal Comune di Pesaro Assessorato alla Crescita e Gentilezza in occasione di Pesaro 2024, Capitale italiana della Cultura, nell'ottica di promuovere delle relazioni attente con le bambine e i bambini attraverso attività, incontri con esperti ed esposizioni.

Inaugurazione: venerdì 23 febbraio ore 17.30 presso il Salone Nobile di palazzo Gradari in via Rossini Pesaro.
La mostra sarà visitabile fino al 10 marzo, dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19 saranno presenti insegnanti ed educatrici comunali; è possibile inoltre prenotare visite guidate per gruppi o scuole, contattando il Coordinamento Pedagogico: segr.coordinamento@comune.pesaro.pu.it - tel. 0721 387344
L'esposizione è realizzata dall'Assessorato alla Crescita e alla Gentilezza del Comune di Pesaro ed è curata dal Coordinamento pedagogico, il Centro IDEA e Labirinto cooperativa sociale, insieme allo studio Rossodigrana.

 

 

Conferenze per famiglie ed educatori

25 marzo Auditorium di palazzo Montani-Antaldi

Rosario Montirosso, psicologo e psicoterapeuta, responsabile del Centro 0-3 per il bambino a rischio evolutivo dell’IRCCS “E. Medea” - Associazione “La Nostra Famiglia” di Bosisio Parini (LC) e Giorgio Galimberti attore, regista, percussionista Taiko
per discutere del tema “Touch screen? Human touch? L’impatto del digitale sulla relazione genitore -bambino e sullo sviluppo infantile”.

 

16 aprile Auditorium di palazzo Montani-Antaldi

Fabio Paglieri, ricercatore presso l'Istituto di Scienze e tecnologie cognitive del CNR Roma
affronterà il tema "Concentrazione e qualità della vita: una prospettiva cognitiva".



Il sabato delle bambine e dei bambini

I Servizi Educativi 0-6 anni del Comune di Pesaro si aprono alla città con appuntamenti mensili in cui verranno proposti laboratori per bambini e famiglie, gruppi di lettura, esperienze sensoriali.
Gli appuntamenti offriranno anche la possibilità di visitare i nidi e le scuole dell'infanzia comunali e conoscere l'approccio educativo che li caratterizza.

I laboratori - accesso libero con prenotazione - sono pensati per promuovere occasioni di benessere di condivisione e di relazioni significative.
L'orario previsto sarà dalle ore 9,30 alle ore 12,30 ad eccezione del Centro IDEA che svolgerà i laboratori nel pomeriggio, senza prenotazione.



Sabato 17 febbraio

Nido d'infanzia Filippini: Il mondo al nido

Il Nido Filippini, pur essendo una piccola realtà dei servizi educativi del Comune di Pesaro, al suo interno rappresenta la società interculturale che in questi anni è andata sempre più a delinearsi nel tessuto della nostra città. Infatti, nel corso del tempo, nel nido si sono interfacciate famiglie provenienti da diversi Paesi portando con loro tradizioni,consuetudini e valori che sono stati per i bambini e per le educatrici fonte di arricchimento e crescita.
Il progetto educativo del servizio è rivolto ad abbracciare a pieno il concetto di interculturalità, dove non esiste solo una moltitudine di culture ma un sistema in cui si relazionano e si valorizzano reciprocamente. Educare al rispetto dell'altro, immergersi nella scoperta del nuovo per riscoprire un io più arricchito; saranno il leitmotiv di quest'anno.
Per abbracciare appieno il progetto, le educatrici hanno pensato di proporre in più lingue una lettura a tema interpretata dalle famiglie dei bambini che frequentano il nido, tutto ciò per rendere ancora più concreto il concetto di interculturalità, dove larelazione diviene elemento fondamentale. Dopo le letture sarà proposto un laboratorio grafico pittorico con i colori primari.

 

 

Questo laboratorio è progettato per bambine e bambini dai 18 ai 36 mesi accompagnati da almeno un genitore. Prenota il tuo posto al laboratorio.

Se si desidera partecipare anche alla visita è consigliato effettuare la prenotazione anche per questa attività. Prenota la visita al nido.
La visita è aperta a tutti: famiglie, educatori, studenti, turisti.

Le prenotazioni online sono aperte fino alla mattina di venerdì 16 febbraio, salvo esaurimento posti.
Sabato 17 febbraio dalle 8,30 alle 9 è possibile contattare telefonicamente il nido ed iscriversi per gli eventuali posti ancora disponibili.

Sabato 17 febbraio

Scuola dell'infanzia Gulliver: Pesaro Capitale di (INTER)Cultura

Ci sono storie per ogni popolo, storie di ogni popolo, ma soprattutto storie per tutti i popoli. Siamo convinti che i libri oltre ad educare, a farci apprendere la nostra storia e le nostre usanze, ci permettono diconoscere mondi e culture diverse , talvolta molto lontane dalla nostra.
Questo laboratorio della scuola dell'infanzia Gulliver si articola in due momenti: unaparte dedicata all'ascolto di letture in lingua straniera, tante lingue diverse, un pensiero unico di PACE; mentre in un secondo momento ci sarà un laboratorio dove ognuno potrà creare una bandiera, quella del proprio Paese, quella del Paese di un parente o amico con origini più o meno lontane, ma anche nuove bandiere per nuovi Paesi che vorremmo poter creare ed abitare.

Questo laboratorio è progettato per bambine e bambini dai 3 ai 5 anni accompagnati da almeno un genitore. Prenota il tuo posto al laboratorio.

Se si desidera partecipare anche alla visita è consigliato effettuare la prenotazione anche per questa attività. Prenota la visita alla scuola.
La visita è aperta a tutti: famiglie, educatori, studenti, turisti.

Le prenotazioni online sono aperte fino alla mattina di venerdì 16 febbraio, salvo esaurimento posti.
Sabato 17 febbraio dalle 8,30 alle 9 è possibile contattare telefonicamente la scuola ed iscriversi per gli eventuali posti ancora disponibili.

Calendario laboratori 2024

Torna all'inizio