Contenuto principale

Stati generali dell'accessibilità pesarese

Gli Stati Generali dell’Accessibilità sono un’occasione di incontro, confronto e ricerca di convergenza tra gli stimoli proposti dalla cittadinanza e l’impegno delle istituzioni.

L’accessibilità è una tematica quotidiana e trasversale: riguarda non solo chi è in carrozzina per nascita o malattia ma può essere sperimentata temporaneamente da chiunque, dai bambini agli anziani.
L'accessibilità ha la funzione di garantire a tutti, indistintamente, l’ inclusione, ovvero l'applicazione sostanziale dei diritti all'autonomia e all'inclusione. Si tratta di un  processo di matrice prettamente culturale, le cui reticenze rappresentano, ancora ad oggi, una delle principali barriere da abbattere.
Occorre, dunque, sviluppare una cultura olistica dell’accessibilità tale per cui tutti i luoghi, i servizi anche tecnologici-digitali, le attività e le informazioni siano liberamente fruibili da chiunque in autonomia, a prescindere dall’avere o meno una disabilità.

Quello che si cerca di realizzare attraverso gli Stati Generali dell’Accessibilità è rafforzare una collaborazione efficace tra cittadini e istituzioni per proporre e portare a termine progetti concreti che vadano nella direzione di migliorare la città di Pesaro in chiave accessibile. I progressi effettuati dalla città saranno monitorati annualmente attraverso l'Agenda degli Stati Generali.

Agenda 2022

 

 

Torna all'inizio