Contenuto principale

PESARO CITTA’ CREATIVA UNESCO: LA MUSICA COME MOTORE DI SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE

Dal 31 ottobre 2017, Pesaro è Città Creativa Unesco della Musica. Un risultato ottenuto perché la musica è ciò che meglio esprime il genius loci pesarese e connette le tante anime di questa città di provincia vivace come una metropoli: le solide radici di arte e cultura e l’effervescenza contemporanea, la storia antichissima e il moderno centro balneare, la tradizione agricola e quella marittima. La figura e le opere di Gioachino Rossini, Il Conservatorio, le diverse istituzioni musicali fondate fra il XIX e il XX secolo non sono semplici beni materiali di cui Pesaro è erede ma esprimono una fitta rete di conoscenze, patrimoni e professionalità multidisciplinari che formano l’identità cittadina. Il teatro musicale ha da sempre favorito un clima di sperimentazione e dialogo fra le tutte arti. I colli, la riviera e il lungomare sono da sempre teatro a cielo aperto di un’articolata rete di eventi, manifestazioni e appuntamenti musicali che copre tutto l’anno. Negli ultimi due decenni, l’offerta già ricca si è connotata grazie all’espansione di una scena indipendente con un’alta concentrazione di talenti che hanno respiro internazionale; si può così parlare di un vero e proprio fenomeno indie locale che attrae sul territorio un pubblico giovane molto preparato e appassionato. Linguaggio senza tempo e strumento di dialogo fra civiltà, la musica può divenire oggi una leva fondamentale per la crescita economica, in grado di interagire con tutti gli altri valori del territorio: l’eredità storico-artistica, l’industria culturale e turistica, il patrimonio ambientale e paesaggistico, una qualità della vita eccellente. Attraverso un piano integrato di interventi strutturali, servizi ai cittadini e alle imprese e servizi di promozione, Pesaro intende fare della musica il motore di una strategia di sviluppo basata sulla valorizzazione creativa del patrimonio culturale e la sinergia fra cultura, turismo, sociale e formazione. 

Sabato 17 novembre 2018 NOTTE BIANCA DELLA MUSICA

Per il secondo anno, torna la manifestazione di novembre che fa della musica la protagonista della città. Dalle 18 alle due le note invadono il centro storico con concerti di tutti i generi e per tutte le età, pensando anche ai più piccoli. La formula è quella agile di una successione di esibizioni della durata di mezz’ora circa in diversi luoghi della cultura da seguire con una mappa di strada e con ingresso free. Un programma ricco e articolato che vede accanto al Comune, le principali istituzioni musicali del territorio, musicisti, gruppi, bande, cori e associazioni. Consulta il programma completo

Torna all'inizio