Contenuto principale

Tra archeologia e futuro: a 'Incontri capitali' la Lectio Magistralis’ di Evelina Christillin

Dal   al 

Martedì 26 marzo (ore 18.30 – Alusfera di piazza del Popolo) l’intervento sul tema ‘Archeologia e futuro: l’esperienza del Museo Egizio a cavallo dei suoi 200 anni’.

All’interno di ‘Incontri capitali’ prosegue il filone delle lectio magistralis ispirato al tema di Pesaro 2024: martedì 26 marzo (ore 18,30 – Alusfera di piazza del Popolo) a riflettere sul rapporto tra natura e cultura sarà Evelina Christillin, dal 2012 presidente del Museo Egizio di Torino, con un intervento dal titolo ‘Archeologia e futuro: l’esperienza del Museo Egizio a cavallo dei suoi 200 anni’.
Già presidente dell’Enit, del Teatro Stabile di Torino e dell’Orchestra Filarmonica del Teatro Regio di Torino, Christillin ha fatto parte della Giunta Nazionale del CONI, prima donna in Italia dirigente sportivo con delega speciale alle Olimpiadi.

Nella sua lectio ci accompagnerà alla scoperta del Museo Egizio e del percorso intrapreso in questi anni: una realtà che si è aperta al mondo, ha cambiato costantemente la sua offerta espositiva, ha studiato nuove strade e ricette per raccontare non solo la cultura materiale, ma anche la storia nascosta dei reperti e della civiltà dell’antico Egitto, attraverso la ricerca e le nuove tecnologie. E che ora, in occasione dei suoi 200 anni, si appresta a vivere una nuova stagione di trasformazione.

L’intervento rifletterà su come celebrare questo anniversario non sia soltanto un esercizio di memoria, ma significhi anche programmare il futuro con un occhio attento alla ricostruzione del paesaggio, della natura e della cultura, da cui provengono gli oggetti che il Museo custodisce e racconta al pubblico. Alla base di questa evoluzione, quindi, c’è l’idea di un museo come laboratorio della contemporaneità, attento alla sostenibilità, in cui la storia, l’archeologia e la ricerca, costituiscano non solo uno strumento per preservare il passato e la memoria, ma anche una sorta di lente di ingrandimento sull’oggi e su un patrimonio condiviso, che ci permetta di sentirci parte di un’unica collettività.

Il prossimo evento di ‘Incontri capitali’ sarà dedicato ai progressi della scienza: venerdì 29 marzo il virologo Roberto Burioni presenterà il suo “Match point. Come la scienza sta sconfiggendo il cancro” (La Nave di Teseo). L’autore converserà con la giornalista Simonetta Marfoglia (Alusfera di piazza del Popolo, ore 18).
La rassegna è promossa da Pesaro 2024 - Capitale italiana della cultura in collaborazione con Passaggi Cultura, promotrice di Passaggi Festival.

Programma e aggiornamenti su Pesaro2024.it

'Incontri capitali’ è una rassegna promossa da Pesaro 2024 - Capitale italiana della cultura 2024, realizzata in collaborazione con Passaggi Cultura, associazione promotrice di Passaggi Festival.

Torna all'inizio