Contenuto principale

Le Grotte di Frasassi

Le Grotte di Frasassi, nel comune di Genga in provincia di Ancona, sono grotte carsiche sotterranee che si trovano all’interno del Parco naturale regionale della Gola della Rossa e di Frasassi. 

Aperte al pubblico per la prima volta nel 1974, sono accessibili ai visitatori per 1 Km; l’intero percorso, ad oggi individuato, corrisponde a circa 18 Km: un complesso sistema di cave sotterranee in cui possono addentrarsi solo esperti ed attrezzati speleologi. 

L’ingresso al mondo sotterraneo delle grotte di Frasassi è un tunnel lungo oltre 200 mt scavato nella roccia, a cui si accede dalla Gola di Frasassi. L’intero itinerario dura circa 1 ora, il percorso è agevole e sapientemente illuminato.

Il silenzio che avvolge i visitatori rende ancora più suggestivo il meraviglioso spettacolo naturale che si apre allo sguardo. Piccoli laghi, o profondissimi pozzi, stalattiti cesellate, brillanti stalagmiti, sculture naturali composte di stratificazioni calcaree, sono tutte opere nate dal semplice scorrere dell’acqua sulla roccia, protette dagli eventi atmosferici per oltre 190 milioni di anni. 

Le bizzarre forme hanno ispirato agli speleologi nomi curiosi, fra i quali l’“Obelisco” una stalagmite che dal suolo si erge per 15 mt le “Canne d’organo” concrezioni conico-lamellari che se colpite risuonano, la “sala delle candeline” dove il suolo è completamente ricoperto da piccole salagmiti di forma cilindrica simili a piccole candele.

Intorno alle grotte di Frasassi gravitano la maggior parte delle attività economiche del comune di Genga, attrezzatosi con strutture ricettive per le esigenze di tutti i tipi di turismo. Sono presenti anche terme grazie alle acque sulfuree provenienti dalle grotte.

Torna all'inizio