Contenuto principale

Contratti di locazione a Canone Concordato


Con i commi 53 e 54, art. 1, della Legge 208/2015 è stata introdotta la riduzione del 25% dell’imposta determinata applicando l'aliquota stabilita dal Comune per gli immobili locati a canone concordato di cui alla Legge 9 dicembre 1998, n. 431;


Attenzione !!!!!

Nel Comune di Pesaro è stato firmato il nuovo accordo territoriale per i contratti di affitto a canone concordato che è entrato in vigore dal 01/03/2019.

A seguito del nuovo accordo, sottoscritto ai sensi del D.M. del 16 gennaio 2017, per beneficiare dell'aliquota agevolata dello 0,57 e della riduzione del 25% dell'IMU e della TASI prevista per gli immobili locati a canone concordato è necessario che il nuovo contratto venga stipulato con l'ausilio di una delle associazioni firmatarie (contratto assistito).
Se, invece, non è stata utilizzata l'assistenza (contratto assistito) è necessaria l'attestazione di "rispondenza" (conformità) da richiedere ad una delle associazioni di categoria firmatarie del nuovo accordo.

Si rammenta l’invio della copia del contratto di locazione allo Sportello Informa & servizi e del ”Mod. F24 versamenti  con  elementi  identificativi“  dell'imposta  di  registro  sia  in  caso  di  risoluzione anticipata  del contratto rispetto alla scadenza inizialmente indicata, sia  in caso di rinnovo del contratto per periodi ulteriori rispetto sempre alla scadenza inizialmente indicata.

Ultima modifica: 10 maggio 2019 - 09:23

Torna all'inizio