Contenuto principale

Visioni Educative nel percorso 0/6 anni

I Servizi Educativi come risorsa per la città di Pesaro

Ciclo di incontri e laboratori per genitori, educatori e cittadini a cura del Coordinamento pedagogico.
Da novembre 2015  a maggio 2017 sono stati organizzati incontri aperti a tutta la cittadinanza e laboratori, guidati dalle educatrici dei nidi d'infanzia comunali, dedicati alle famiglie con bambini 0-3 anni.

Le fatiche gioiose dei più piccoli

Sostenere la conquista dell'autonomia nel bambino da zero a tre anni

Maria Giovanna Iavicoli - formatrice, Centro Nascita Montessori Roma

Attraverso il lavoro del Centro Nascita Montessori, fondato a Roma nel 1958, che ha festeggiato ormai più di cinquanta anni di attività, si intende trasmettere le esperienze fatte in continua evoluzione e confronto, ma soprattutto testimoniare l'impegno, la tenacia, l'entusiasmo con cui il bambino persegue fin dai primi mesi di vita la costruzione delle competenze e conoscenze, fondamento di tutta la complessa struttura dello sviluppo umano, a fronte spesso della "cecità" del mondo degli adulti che non riconoscono e non valorizzano, quando addirittura non svalutano, queste prime "Gioiose fatiche". 

I bisogni dei bambini non sono vizi o capricci, così spesso vengono definiti, ma come vedremo, improrogabili e vitali necessità evolutive.

Saranno proiettate e commentate alcune sequenze di immagini.

Dott.ssa M. Giovanna Iavicoli
Svolge Corsi di Formazione per il Centro Nascita Montessori ed altre Istituzioni che si rivolgono a questo orientamento pedagogico. Ha insegnato per oltre venti anni metodo e tirocinio secondo l'orientamento montessoriano  presso l'Istituto Statale per Educatrici della prima Infanzia, di Roma; per diversi anni ha condotto gruppi di "mamme e bambini", dalla nascita a tutto il primo anno di vita presso il Melograno di Roma e presso il Centro Nascita Montessori.


Il corpo e il suo linguaggio nell'infanzia

Il senso dell’uso del corpo e del movimento per il bambino.

Giuseppe Nicolodi - psicologo, psicomotricista

L’uso del corpo e del movimento nell’infanzia risponde a vari obiettivi:
- Conoscere e padroneggiare il mondo esterno nella modalità ludica,
- Interagire con gli altri ed esplorare le modalità tipicamente umane dell’intersoggettività,
- Esplorare ed esprimere il proprio mondo interno nel vivere le emozioni profonde attraverso il piacere che l’uso del corpo e del movimento comporta.

Qual è il ruolo dell’adulto vicino al bambino in questa sua esplorazione? Cosa chiede all’adulto attraverso la sua insistente richiesta : “Mamma (maestra) guardami?” Quale l’importanza di questo “sguardo” nella costituzione del Io Competente nel bambino?
Il significato e il senso dei principali giochi naturali e universali dei bambini in rapporto alle sue principali tappe evolutive. Principi, obiettivi e metodologia della psicomotricità nei contesti educativi dell’infanzia.

 

Dott. Giuseppe Nicolodi
psicologo e psicomotricista, da anni si occupa dell'infanzia nei suoi risvolti terapeutici ed educativi, e si dedica alla formazione e aggiornamento di educatori ed insegnanti. Ha pubblicato numerosi volumi tra cui Maestra guardami (1992), Maestra aiutami (1996), L'educazione psicomotoria nell'infanzia (2015).

 


Esperienze di gioco con materiali naturali e di recupero

laboratori per le famiglie 

organizzati e condotti dalle educatrici dei nidi d'infanzia comunali  

22 febbraio 2017
Cestino dei tesori e gioco euristico: ore 17.30 Nido Macondo / via Negrelli
Sono disponibili 25 posti, la partecipazione è gratuita previa prenotazione. 
Questo laboratorio è per genitori e bambini insieme. I giochi del laboratorio sono pensati per bambini fino a 36 mesi di età.

Prenotazione obbligatoria entro il 20 febbraio, chiamando la Segreteria del Coordinamento Pedagogico
tel. 0721 387 344 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30

 ____________________________________________

22 marzo 2017
Costruire un gioco con materiali di recupero: ore 17.30 Nido Alberono / via Gattoni
Sono disponibili 20 posti, la partecipazione è gratuita previa prenotazione. 
Questo laboratorio è riservato ai genitori, non prevede la presenza dei bambini. I giochi del laboratorio sono pensati per bambini fino a 3 anni di età.

Prenotazione obbligatoria entro il 20 marzo, chiamando la Segreteria del Coordinamento Pedagogico
tel. 0721 387 344 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30

 

Ultima modifica: 19 febbraio 2018 - 12:16

Torna all'inizio