Contenuto principale

I Servizi Complementari attengono allo svolgimento di tutte le attività previste dalla normativa sul diritto allo studio e sull’autonomia scolastica. Riguardano tutte le azioni che l’Amministrazione comunale rivolge alle Istituzioni scolastiche per la realizzazione di una politica scolastica integrata nel territorio e a sostegno dell’offerta formativa delle scuole.

I Servizi complementari comprendono tutte le attività inerenti il servizio di ristorazione rivolto agli utenti dei nidi d’infanzia e di tutti gli altri ordini di scuola e quello di trasporto scolastico dedicato agli utenti della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, nonché i servizi ricreativi estivi. E' possibile reperire informazioni sui contributi per i testi scolastici, le borse di studio e le rette a carico delle famiglie.

Rientrano inoltre fra i Servizi complementari le attività di rilevazione delle esigenze educative del territorio, elaborazione delle informazioni sulla popolazione scolastica, programmazione e gestione degli interventi di prevenzione della dispersione scolastica. 

I Soggetti gestori di centri estivi progettati per ragazze e ragazzi dai 6 ai 14 anni possono richiedere l'Accreditamento del Centro ed essere quindi formalmente riconosciuti come realtà titolate a svolgere un servizio socio-educativo di valenza pubblica.

Torna all'inizio