Contenuto principale

Limiti orari circolazione per inquinamento

Con l'ordinanza n. 800/2018, modificata dalle ordinanze n. 1347/2018  e n. 1634/2018, il Comune ha stabilito periodi fissi in cui sono in vigore i limiti per la circolazione dei mezzi benzina euro 0 e diesel 0-1-2-3 senza filtro antiparticolato (FAP) dentro la "zona blu" della città e relative possibilità di deroga.
Il provvedimento è:

  • operativo dal 15 settembre al 31 maggio, da lunedì a venerdì, esclusi i giorni di festività nazionale, dalle ore 8:30 alle 12:30 e dalle ore 14:30 alle ore 18:30.
  • sospeso  nel  periodo  1  giugno – 14  settembre di ogni anno quando il livello degli inquinanti statisticamente diminuisce grazie al forte uso da parte della popolazione di mezzi privati non inquinanti di spostamento quale la bicicletta.

In caso di superamento del numero massimo consentito annualmente in  base al D.Lgs.n.155/2010-All.X dei valori di PM10 giornalieri (35) un’apposita ordinanza disciplinerà eventualmente ulteriori provvedimenti per la riduzione della concentrazione degli inquinanti nell’aria.

La "zona blu" è delimitata da "inizio Comune di Pesaro Strada Statale 16 Adriatica (località Fosso Sejore), Strada Panoranica Ardizio, Via Lombroso, Via Guerrini, Via Carloni, Via Pantano, Strada Pantano Castagni, Via Pertini, Via Bonini, Via A. Costa, linea ferroviaria FF.SS., fiume Foglia, mare” esclusa la strada Statale Adriatica.

Per maggiori informazioni consultare l'area tematica Viabilità e Mobilità o la sezione Notizie

Categoria euro e classe ambientale della tua auto

Per una rapida verifica della classe ambientale del proprio veicolo, suggeriamento di verificare sul portale dell'automobilista:

https://www.ilportaledellautomobilista.it/web/portale-automobilista/verifica-classe-ambientale-veicolo

In alternativa è possibile consultare i servizi offerti dal portale ACI che, oltre che per targa, consentono di effettuare ricerche anche per Normativa CEE

https://iservizi.aci.it/AciTipoEuroWeb/

Misure contro l'inquinamento da polveri sottili

Si tratta di provvedimenti dell’ Unione Europea e Regione Marche accolti da UPI, ANCI e applicati dai Comuni di "Zona A" tra cui il Comune di Pesaro con opportune ordinanze per contrastare la presenza in aria di inquinanti.

I provvedimenti che riguardano il traffico veicolare sul territorio impongono la limitazione alla circolazione nella "Zona Blu"

  • alle autovetture e autocarri a benzina Euro 0;
  • alle autovetture diesel fino all'Euro 3 senza FAP;
  • motocicli > 50 cm3 2 tempi pre Euro;
  • ciclomotori ≤ 50 cm3 pre Euro;
  • veicoli commerciali leggeri ≤ 3,5 t di MTT diesel pre Euro, Euro 1, Euro 2, senza filtro antiparticolato;
  • veicoli commerciali pesanti > 3,5 t e ≤ 7,5 t di MTT diesel pre Euro, Euro 1, Euro 2, senza filtro antiparticolato;
  • veicoli commerciali pesanti > 7,5 t e ≤ 14 t di MTT diesel pre Euro, Euro 1, Euro 2, senza filtroantiparticolato;
  • veicoli commerciali pesanti > 14 t e ≤ 32 t di MTT diesel pre Euro, Euro 1, Euro 2, senza filtro antiparticolato;
  • veicoli commerciali pesanti > 32 t di MTT diesel pre Euro, Euro 1, Euro 2, senza filtro antiparticolato;
  • trattori stradali pesanti > 14 t e ≤ 32 t di MTT diesel pre Euro, Euro 1, Euro 2, senza filtro antiparticolato;
  • trattori stradali pesanti > 32 t di MTT diesel pre Euro, Euro 1, Euro 2, senza filtro antiparticolato;
  • autobus urbani ed extraurbani diesel pre Euro, Euro 1, Euro 2, senza filtro antiparticolato;

Il divieto è valido anche per i residenti della Zona Blu e per i veicoli dotati di Bollino Blu.

Eccezioni per i veicoli

Oltre ai veicoli non compresi dal divieto è consentita la circolazione a:

  • veicoli elettrici, ibridi, a gas metano, GPL;
  • veicoli per il trasporto pubblico;
  • taxi e veicoli a noleggio con conducente, fino a nove posti;
  • veicoli diretti alle strutture sanitarie di tipo ospedaliero;
  • veicoli sanitari e di soccorso;
  • veicoli con permesso disabili.

E' consentita deroga ai veicoli in possesso di permessi temporanei di transito (individuati dalla targa) al fine di consentire lo svolgimento di attività produttive altrimenti impossibilitate: tale deroga è concessa dal Comando della Polizia Locale (che è possibile raggiungere per questo specifico motivo anche se in zona blu) su istanza motivata degli operatori economici interessati.

Scarica il modulo per effettuare la comunicazione dalla sezione modulistica.

Sanzioni

Chiunque, in  violazione  delle  limitazioni  previste  ai sensi della lettera b) del comma 1 dell'articolo 7 del Codice della Strada (decreto legisl. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni), circola con veicoli appartenenti, relativamente alle emissioni  inquinanti,  a  categorie  inferiori  a quelle prescritte,  e'  soggetto  alla  sanzione  amministrativa  previste dallo stesso articolo del CdS e,  nel  caso  di reiterazione   della   violazione   nel   biennio,   alla    sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da quindici a trenta giorni.

Le alternative

Fuori dalla Zona Blu sono presenti due parcheggi gratuiti in cui si può lasciare l'automobile e prendere l'autobus ogni 15 minuti (nei giorni, orari e periodo in cui è in vigore l'ordinanza).

Parcheggio gratuito Via Solferino
Autobus di linea verso centro al minuto:
04 (linea CS)
19 (linea AS)
34 (linea CS)
49 (linea AS)

Parcheggio gratuito Campus
Autobus di linea verso centro al minuto:
10 (linea 60)
25 (linea 40)
40 (linea 60)
55 (linea 40)

Altra alternativa è il parcheggio custodito coperto a pagamento "Il Curvone" gestito da Pesaro Parcheggi.
Il percorso per accedere dalla S.S. Adriatica al parcheggio è escluso dal divieto di circolazione.

 

Torna all'inizio