Contenuto principale

Buoni Spesa, elenco delle attività che accettano i voucher e modalità di consegna

Il Comune torna a distribuire, per la quarta volta, i Buoni Spesa alle famiglie pesaresi più in difficoltà.

A distribuire i voucher, da oggi, giovedì 1° aprile, saranno i volontari di quartiere: un'azione in risposta ai nuovi bisogni sociali emersi con la pandemia.

ELENCO ATTIVITÀ ECONOMICHE CHE ACCETTANO I BUONI SPESA
Nel file presente in fondo all'articolo e QUI, l’elenco delle attività in cui è possibile spendere i Buoni Spesa fino al 31 maggio 2021.

DATE E MODALITÀ DI CONSEGNA VOUCHER
I buoni saranno consegnati dai volontari organizzati dai Consigli di quartiere direttamente nelle abitazioni dei beneficiari a partire da giovedì 1 aprile 2021.

TEMPI E SPENDIBILITÀ BONUS
Il bonus, che sarà consegnato sotto forma di voucher dal valore di 10 euro ciascuno, potrà essere speso in negozi della città per l’acquisto di beni di prima necessità e alimentari entro il 31 maggio 2021.

MODALITÀ DI CONSEGNA E RICHIESTA DI RIMBORSO PER GLI OPERATORI COMMERCIALI CHE ACCETTANO I BUONI SPESA
Gli operatori commerciali possono accettare i voucher che il cittadino beneficiario consegnerà al momento del pagamento, per una spesa fino ad un valore di pari importo. I buoni spesa devono essere firmati dall’avente diritto e possono essere consegnati da un familiare o persona delegata.

Ricevuti i voucher, l’operatore economico deve chiedere il rimborso compilando il modello predisposto dall’U.O. Attività Economiche e Suap e presentarlo o spedirlo entro la fine del mese successivo alla spesa (e comunque non oltre il 30 giugno 2021), ai seguenti indirizzi: Informa & Servizi, Largo Mamiani n.11 o U.O. Attività Economiche e Suap, via Manzoni n.34, Pesaro. Il modello, scaricabile qui sotto, deve essere debitamente compilato con nominativo della ditta, sede, telefono, partita iva o codice fiscale, IBAN per accreditarne l’importo dovuto, e - unitamente allo stesso - devono essere consegnate le matrici dei voucher acquisiti.

Una volta ricevuto il modulo, l’ufficio verificherà che l’operatore economico sia titolato a ritirare i buoni spesa e, a campione, verranno effettuati dei controlli per accertare la corrispondenza tra il numero di matrice dei buoni spesa consegnati e le matrici presentate a rimborso. Effettuate le verifiche, verrà liquidato l'importo dovuto e trasmessa la documentazione al servizio finanziario del Comune, che provvederà al pagamento.

Si invitano i titolari delle attività che ricevono i buoni spesa ad esporre nella propria vetrina l’adesivo predisposto dal Comune, indicante la possibilità di utilizzare i buoni all'interno dell'esercizio.

Per qualsiasi informazione contattare telefonicamente l'U.O. Attività Economiche e Suap ai seguenti numeri: 0721387476/489/686/448

 

 

Torna all'inizio