Contenuto principale

Rette e contributi a carico delle famiglie

Modalità di pagamento rette

Le rette scolastiche potranno esser pagate con queste modalità:
- domiciliazione bancaria su conto corrente bancario o postale;
- sistema PAGO PA.

 

Addebito diretto SEPA (SDD) o Domiciliazione bancaria

Per attivare la domiliazione bancaria l'utente deve:
- compilare il modulo domiciliazione bancaria;
- inviare il modulo, entro il mese precedente a quello in cui intende attivare la domiciliazione, con una delle seguenti modalità:

  • via email rette@comune.pesaro.pu.it
  • con consegna a mano al Front Office di via Mameli.

La domiciliazione resterà attiva fino a revoca dell'utente.
Chi ha già attivato la domiciliazione bancaria non deve compilare e restituire il modulo.

Entro la metà del mese successivo alla fruizione del servizio verrà disposto l’addebito in conto di un importo pari al costo del servizio riferito al mese precedente.
La situazione aggiornata dei pagamenti è consultabile nell’apposita sezione del Portale Genitori. Non verranno inviate altre comunicazioni alle famiglie.

Sistema PagoPA

PagoPA è il sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione. Le Pubbliche Amministrazioni e le società a controllo pubblico aderiscono al sistema pagoPA come previsto dalla legge. Per maggiori informazioni consultare https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/pagopa

Retta ristorazione per le scuole dell'infanzia

La retta per il servizio di ristorazione scolastica relativo alla frequenza dei nidi d’infanzia, delle scuole dell'infanzia comunali e statali, delle scuole primarie e secondarie di primo grado e del servizio scuolabus, viene calcolata sulla base del valore ISEE della famiglia.
Il valore massimo applicabile è quello indicato dal tariffario in vigore, ma è prevista una riduzione proporzionale per agevolare le fasce più deboli.
Tutti i genitori dei bambini iscritti ai servizi sopra citati sono invitati a compilare il modulo.
Il calcolo ISEE 2019 va effettuato, presso i Centri abilitati. Non è necessario inviare al Comune alcuna attestazione poichè i valori verranno raccolti direttamente dalla banca dati INPS.

L’ ISEE può essere applicato dal mese successivo a quello in cui viene rilasciato dall'INPS e la sua validità viene prorogata alla fine dell’anno scolastico (esempio l’Isee rilasciato nel 2019 verrà applicato fino al termine dell’anno scolastico 2019/2020.

Tariffari e modulistica

Torna all'inizio