Contenuto principale

O.Z. STORIA DI UN’EMIGRAZIONE / AL BORGO INCANTATO

Dal   al 

Prosegue la rassegna di teatro e delle arti per le nuove generazioni.

Eco di Fondo

O.Z. STORIA DI UN’EMIGRAZIONE

regia Giacomo Ferraù | con Andrea Pinna, Libero Stelluti, Valentina Scuderi, Giulia Viana

spettacolo sostenuto nell’ambito del progetto NEXT/laboratorio delle idee 2014 con il patrocinio di Amnesty International e di EveryOne Group for the international cooperation on human rights culture

Abbiamo provato a leggere Oz come una delicata metafora del tema dell’immigrazione. Abbiamo immaginato quattro piccolissimi eroi impegnati in un lunghissimo cammino attraverso terre devastate dalla guerra e dalla povertà. In viaggio verso la salvezza, verso l’utopia. Verso una terra di pace, soprannominata Città di Smeraldo, dove risiede Oz.

segue spazio creativo a cura di Le Macchine Celibi e Macula

espone: Azienda Agricola Biologica Conventino di Monteciccardo

In collaborazione con il Comune di Pesaro e l’8° quartiere, il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro e il Consiglio Regionale Marche. 

SALA EX CINEMA – Via della Rinascita n. 23 BORGO S. MARIA (PU) ore 17

info

Prezzi € 5 posto unico adulti e bambini

Elenco Prevendite nel botteghino del teatro il giorno dello spettacolo dalle ore 16

Accessibile ai disabili

Torna all'inizio