Contenuto principale

Kairos e Untitled / Hangartfest 2019

Dal   al 

Martedì 17 settembre (replica il 18), alle 21:00 Chiesa della Maddalena, andranno in scena Kairos, del coreografo Amos Ben-Tal (Israele) e Untitled dei coreografi Daniela Bendini (Italia) e Moritz Ostruschnjak (Germania).

I due lavori saranno presentati da MoDem, acronimo di Movimento Democratico, un collettivo di giovani danzatori sostenuto dal Centro Nazionale di Produzione della Danza di Catania diretto da Roberto Zappalà. Con Kairos, che in greco significa “momento giusto o opportuno per l’azione”, il coreografo e musicista Amos Ben-Tal continua la sua ininterrotta ricerca sulle dualità che derivano dalla misurazione del tempo: universale vs personale, concreto vs astratto. In Untitled i coreografi si sono imposti una regola: nessun elemento della performance può essere originale. Ogni movimento, ogni suono, ogni immagine è un objet trouvé dal web. Dalla coreografia contemporanea a Harlem Shake, da Dubstep alla pubblicità shampoo, tutto è mescolato, riorganizzato e ricombinato. Un dance mashup che pone la questione della paternità artistica nell’era digitale.

Hangartfest è realizzato con il sostegno del MIBAC Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, Comune di Pesaro.
Dal 1° agosto 2019 sul sito www.hangartfest.it  prevendite biglietti e abbonamenti (5 spettacoli ad € 30) con diritto di prelazione per i soci di Hangartfest.

Sarà possibile anche iscriversi alle masterclass e ai programmi di sensibilizzazione.
Dal 3 settembre il botteghino del Festival sarà alla chiesa di Santa Maria Maddalena, Piazza Del Monte 9.
Ingressi: € 12 intero / € 10 ridotto / € 8 speciale
Ridotto over 60 e under 25, scuole di danza, possessori AMAT o abbonato Card.
Speciale per soci Hangartfest
Info www.hangartfest.it 392 3841677

Torna all'inizio