Contenuto principale

Modulistica

Dal 1 gennaio 2017, il Comune di Pesaro ha imposto l’obbligo della presentazione di tutte le pratiche edilizie in formato digitale, compilate e trasmesse direttamente dal Portale SUE - Gestione Domande e pertanto non sarà più consentita la presentazione di domande in formato cartaceo, ad esclusione delle istanze o comunicazioni per quei procedimenti la cui attivazione non necessita del ricorso ad un tecnico professionista abilitato che sottoscriva la documentazione.

Tali istanze, presentabili anche in formato cartaceo dal cittadino, riguardano le comunicazioni di Attività Edilizia Libera (AEL), le comunicazioni di inizio lavori per installazioni Fonti Energetiche Rinnovabili (CIL x FER) ed alcune istanze generiche di richiesta attestati e certificazioni, che vengono di seguito allegate.

Per la presentazione di queste comunicazioni, occorrerà scaricare il modello, stamparlo successivamente compilarlo a mano e poi consegnarlo allo Sportello Informa&Servizi situato in Largo Mamiani, 11 (dietro il Palazzo Comunale di Piazza del Popolo)

Modelli disponibili

Accesso documentale

Viene di seguito fornito link ai modelli per richiedere l'accesso documentale (o accesso procedimentale) che si intende l’accesso ai documenti amministrativi posto a tutela delle posizioni giuridiche qualificate di cui i soggetti richiedenti sono titolari, previsto dal Capo  V  della  Legge  n.  241/1990,  dal  D.P.R.  n.  184/2006,  nonché  dagli  artt.  3  –  13  del Regolamento approvato don delibera di Consiglio Comunale n. 124/2018.

L’accesso  documentale  dispone  il  diritto  degli  interessati  di  prendere  visione  e  di  estrarre  copia dei documenti  amministrativi  formati  e  detenuti  dal  Comune.  In  particolare,  è  considerato documento amministrativo ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie  del  contenuto  di  atti,  anche  interni  o  non  relativi  ad  uno  specifico  procedimento,  concernenti attività  di  pubblico  interesse,  indipendentemente  dalla  natura  pubblicistica  o  privatistica  della  loro disciplina sostanziale, formati e detenuti da una Pubblica Amministrazione e materialmente esistenti al momento della richiesta.

Il semplice esame dei documenti è gratuito, mentre il rilascio di copie in formato cartaceo o elettronico è  subordinato  al  rimborso  del  costo  di  riproduzione,  dei  diritti  di  ricerca  e  di  visura  in  base  a  tariffe appositamente stabilite e aggiornate dalla Giunta Comunale, salve le disposizioni vigenti in materia di bollo per il rilascio di copie conformi all’originale.

Torna all'inizio