Contenuto principale

Teatro Rossini

L’antico teatro di Pesaro viene inaugurato nel 1637 con il nome di Teatro del Sole: durante il suo pontificato, Urbano VIII concede alla comunità, come luogo per gli spettacoli pubblici, le vecchie scuderie ducali costruite da Guidubaldo II Della Rovere nella seconda metà del cinquecento su progetto di Filippo Terzi. Nel tempo sono diverse le trasformazioni, tra cui l’intervento concluso nel 1788 da Tommaso Bicciaglia che ristruttura l’ingresso spostandolo su piazzale del Trebbio (oggi Lazzarini).

Una vera e propria ricostruzione commissionata dal Consiglio Comunale - che preserva l’avancorpo di Bicciaglia e il portale cinquecentesco - si deve all’architetto Pietro Ghinelli tra il 1816 e il 1818. La struttura in stile neoclassico - a ferro di cavallo, con quattro ordini di palchi e il loggione - è quella cosiddetta ‘del teatro all’italiana’; a quest’epoca risale il magnifico sipario del pittore milanese Angelo Monticelli. L’inaugurazione del 1818 come Teatro Nuovo avviene con un’eccezionale rappresentazione de La gazza ladra diretta dallo stesso Gioachino Rossini, già celebre anche se solo ventiseienne.

Nel 1855 l’intitolazione al compositore in occasione della riapertura dopo il radicale restauro dell’architetto Vincenzo Ghinelli. Danneggiato dai terremoti del 1916 e 1930, il teatro è coinvolto da una ristrutturazione che si completa nel 1934, in cui viene ricostruita la facciata, modificato il ridotto e realizzata un’ampia sala (l’attuale Sala della Repubblica) all’altezza del terzo ordine di palchi.

Inagibile dal 1966, dopo un complesso recupero strutturale, viene riaperto nel 1980, anno che sancisce l’inizio di una vita intensissima in contemporanea con la nascita del Rossini Opera Festival, l’unica manifestazione internazionale interamente dedicata al Cigno di Pesaro. Attivo tutto l’anno, il teatro ospita tra gli altri eventi il ROF, la Stagione di Prosa&Danza, le stagioni delle istituzioni musicali del territorio, il GAD Festival Nazionale d’Arte Drammatica.

piazzale Lazzarini

proprietà Comune di Pesaro
gestione Amat (Associazione Marchigiana Attività Teatrali)
orario in campagna abbonamenti tutti i giorni orario 10-13, 17-19.30

Biglietteria aperta dal mercoledì al sabato 17-19.30

Nei giorni di spettacolo (venerdì e sabato) con orario 10-13 e dalle 17 ad inizio rappresentazione; la domenica con orario 10-13 e dalle 16 ad inizio rappresentazione.

accesso disabili si

tel 0721 387620 portineria; 0721 387621 biglietteria

vendita on-line

Torna all'inizio