Contenuto principale

Centro Arti Visive Pescheria

Disposizioni per la vendita del pesce in città sono rintracciabili fin dagli antichi Statuti pesaresi dal XIV al XVII secolo. A inizio ottocento il Comune avverte l’esigenza di un edificio pubblico per la vendita di un prodotto sempre più rilevante per l’economia cittadina. Il progetto per l’edificazione della Pescheria viene affidato all’ingegnere Pompeo Mancini, autore anche degli Orti Giuli, e dura un triennio (1821-’23). L’unica grande superficie che costituisce l’interno ha conservato il soffitto a trabeazioni in legno e la fontana in pietra a conchiglia nella parete di fondo. Altre due fontane in marmo d’Istria ornano i lati dell’ingresso principale. Nell’assetto generale, l’edificio è concepito nello schema-tipo del tempio pagano di cui presenta gli elementi strutturali, come le possenti colonne. Il prospetto su corso XI settembre è addossato alla secentesca chiesa del Suffragio - uno spettacolare ambiente a pianta dodecagonale - difficilmente riconoscibile all’esterno nella facciata mutilata dalle demolizioni.

Smessa la funzione originaria e convertita in spazio espositivo fortemente legato al territorio, dal 1996 la Pescheria è sede del Centro Arti Visive. Da allora è diventato il più importante polo per l’arte contemporanea della regione adriatica e ha ospitato mostre di protagonisti della scena nazionale e internazionale come Enzo Cucchi, Giuseppe Penone, Tony Cragg, Mimmo Paladino, Eliseo Mattiacci, Jannis Kounellis. Centro di produzione culturale e ‘osservatorio’ puntato sul presente, durante l’anno accoglie anche eventi tra musica, design, teatro e danza.

testo liberamente tratto da: Giovanna Patrignani, La Pescheria e La confraternita e la chiesa del Suffragio, in Dieci anni Pescheria 1996 – 2006, Pesaro, 2006, pp. 168-171

 

corso XI settembre 184

proprietà Comune di Pesaro 
gestione Sistema Museo   

modalità d'ingresso visitabile in occasione di eventi espositivi

ingresso con card Pesaro Cult; la card costa 3 euro, ha validità annuale e offre una serie di vantaggi sull'offerta culturale cittadina (www.pesaromusei.it)

accesso disabili

info 0721 387541 (biglietteria Musei Civici di Palazzo Mosca)

centroartivisive@comune.pesaro.pu.it 

www.centroartivisivepescheria.it 

Torna all'inizio