Contenuto principale

Quando accendere il riscaldamento a Pesaro?

Conformemente alla vigente normativa (dpr n. 412 del 26.8.1993) a Pesaro, città in zona climatica D con 2.083 gradi giorno, è consentito accendere gli impianti termici dal 1 novembre al 15 aprile con limite massimo di 12 ore giornaliere e senza superare i superare i 20 °C.

Tale obbligo può essere derogato con specifica ordinanza del sindaco: in mancanza di una ordinanza specifica (che anticipa o posticipa il periodo o aumenta le ore giornaliere) valgono i criteri indicati.

Si ricorda che valgono le misure finalizzate alla riduzione degli inquinanti dell'aria:

- riscaldamento di edifici pubblici e privati: divieto uso stufa a legna/caminetto a legna e/o caldaia a pellet se ci sono altri tipi di riscaldamento, autonomo o centralizzato, che non presentano determinate caratteristiche. Gli acquirenti di impianti o apparecchi che usano la combustione di biomasse solide devono trasmettere al Comune specifica documentazione: ordinanza n. 246/2015.

- limitazione alle emissioni in atmosfera delle attività produttive (industriali, artigianali, commerciali, agricole) che prevede l'abbattimento del 10% delle emissioni e installazione sistemi abbattimento polveri sottili per le attività produttive di panificazione e ristorazione (anche pizzerie) che utilizzano la combustione di biomasse legnose per la cottura dei cibi: ordinanza n. 244/2015.

Torna all'inizio